Searching...
sabato 4 settembre 2010

Essence: lima per unghie 6 in 1

Recentemente ho acquistato questa lima a sei facce di Essence e giusto ieri sera l'ho utilizzata per la prima volta.
La lima é appunto composta da sei facce ognuna delle quali ha una funzione specifica; tali funzioni sono specificate sia sul cartoncino all'interno della confezione di plastica, sia su ognuna delle sei facce... in questo modo é impossibile sbagliarsi!
Utilizzando questa sola lima e seguendo tutti i sei step possiamo considerare conclusa una manicure di base.

Non mi ci sono trovata male, ma nemmeno benissimo: anche se abbastanza grossa l'impugnatura é confortevole, ma limare gli angoli delle unghie mi é risultato un pochino difficile; forse se avessi avuto le unghie piú lunghe sarebbe stata piú comoda, ma non sono sicura al cento per cento. Forse sono io troppo abituata alle classiche lime in cartone sottili.

E voi avete provato questa lima? Avete per caso avuto le mie stesse difficoltá?
Condividi:

10 commenti:

  1. io prediligo le lime in vetro... sono molto piu efficaci e non si consumano, anche essence ne ha una, te la consiglio davvero! ^_^

    RispondiElimina
  2. io uso la lima in vetro per sistemare la lunghezza e gli angoli, con questa a 6 fasi levigo e lucido l'unghia, ci metto un pò ma per il risultato ne vale davvero la pena!

    RispondiElimina
  3. Io ne avevo una uguale della Deborah Nail Space però alla fine non l'ho più ripresa sia perchè appunto non riuscivo a limare bene e sia perchè alla fine ho deciso di evitare l'uso delle facce leviganti perchè forse un pò troppo aggressive per le mie unghie già soffocate dall'uso continuo di smalti! Mi sono quindi convertita alla lima in vetro (ho usato Sephora, Rimmel, BV, ecc...) e mi trovo divinamente soprattutto perchè con il vetro la limatura è meno "traumatica" per l'unghia ma allo stesso tempo più veloce ed efficace ;)

    RispondiElimina
  4. io ne avevo una simile non ricordo di che marca, non mi ci sono trovata bene soprattutto per l'impugnatura. Preferisco le lime che prendo per la ricostruzione, da un lato grana grossa dall'altro grana fine. ^_^

    RispondiElimina
  5. Quoto riguardo la lima in vetro... Questa della Essence ce l'ho anche io e la uso principalmente per sistemare un po' e dare il tocco finale... Se devo accorciare "pesantemente" prima uso la forbice e poi la lima in vetro...

    RispondiElimina
  6. Grazie mille ragazze per i consigli!! Proveró anche io la lima in vetro ;)

    RispondiElimina
  7. Alice dopo che ho fatto il corso manicure e ricostruzione unghie mi hanno insegnato che non si devono usare le forbici, truamatizzi l'unghia, anche se si perde tempo devi usare solo la lima e consiglio quella in cartone, la lima i vetro serve solo per sigillare la limatura passata solo per un verso non avanti e in dietro

    RispondiElimina
  8. @Giulia sì, avevo sentito anche io che la forbice meglio lasciarla nei cassetti... ma per il momento non ho avuto grossi problemi (sarà perchè comunque questi "tagli" netti alla lunghezza delle unghie non li faccio spesso). :)

    RispondiElimina
  9. Anche io ho questa lima, la trovo ottima, anche se la parte 2 si è consumata un pò in fretta. Anche io ho un blog di review se vuoi farci un salto, l'ho aperto da poco. Ciao!

    http://reviewcosmeticose.wordpress.com/wp-admin/

    RispondiElimina
  10. Ieri ho comprato la lima in vetro della Pupa... credo di aver finalmente risolto i miei pproblemi! E' fantastica!!! Le unghie non si sfaldano, la manicure è rapida e precisa e poi ho sentito che si può usare in entrambi i sensi perchè non traumatizza l'unghia. Per me che sono piuttosto pigra e amo una manicure "basica" è perfetta!!

    RispondiElimina