Searching...
martedì 15 gennaio 2013

Isadora Eyeshadow Quartet Northern Lights

isadora eyeshadow quartet

La palette Nothern Lights della linea Eyeshadow Quartet di Isadora é una delle due palette da quattro ombretti in edizione limitata uscite con la collezione delle appena trascorse festivitá natalizie.

isadora eyeshadow quartet northern lights

Il quad é composto da tre cialdine di ombretti nelle sfumature del viola, a completare la palette c'é un ombretto color bianco/ghiaccio.
Nella palette sono compresi un doppio applicatore in spugna e un ampio specchio.

Per chi di voi fosse interessata ecco l'INCI degli ombretti:

isadora eyeshadow quartet northern lights

Gli ombretti sono tutti e quattro shimmer, le perle contenute all'interno sono davvero grossolane il che rende questi ombretti molto polverosi.

La scrivenza é buona nel momento in cui andate ad applicare questi ombretti con le dita o con l'applicatore incluso (spesso snobbato da molte, ma con la formula di questi ombretti vi assicuro che risulta essere davvero funzionale). Usando i classici pennelli con setole ho notato che la quantitá di prodotto che si riesce a prelevare é infinitesimale, rendendo l'applicazione davvero frustrante.

Durante l'applicazione é importante non "tirare" il prodotto, ma "pressarlo" sulla palpebra, in questo modo si evita di creare troppo fall out. Nonostante ció, con il trascorrere della giornata, é invevitabile ritrovarsi con qualche brillantino sulle guance (dovuto proprio alla dimensioni delle perle!).

Di seguito gli swatch degli ombretti, rispettivamente a luce naturale e solare diretta:

isadora eyeshadow quartet northern lights swatch luce diffusa

isadora eyeshadow quartet northern lights swatch luce diretta


Nome: Eyeshadow Quartet - Northern Lights
Brand: Isadora
Prezzo: 25.50 €
Quantitá: 7.2 g
Dove: nelle farmacie concessionarie Isadora



Il prodotto citato mi é stato inviato gratuitamente a scopo valutativo.
Non sono stata pagata né tantomeno obbligata a parlarne.
I giudizi espressi sono frutto esclusivamente della mia personale esperienza.
Condividi:

3 commenti: