Searching...
venerdì 9 maggio 2014

Get Fit #2 - Ma tu, ci vai in palestra?



Se le mie giornate fossero costituite da almeno 36 ore, ci andrei eccome in palestra! Idealmente potrei passarci tranquillamente un paio d'ore... (idealmente, poi non so quanto durerei)

Quando ero un po' più giovincella, e con più tempo a disposizione, in palestra ci andavo volentieri. Però più che per i corsi di aerobica, step e gag mi piaceva andarci per allenarmi con le macchine. Ma mica il classico tapi roulant o la cyclette, parlo proprio delle macchine con i pesi! Fare pesi mi affascinava e mi affascina tutt'ora: il fisico dei miei sogni è tonico e molto ben definito a livello muscolare. Forse non è proprio il classico ideale di bellezza femminile, ma che vi devo dire, i gusti son gusti...

Da allora ad oggi son passati ben....mmh un dieci anni almeno: gli impegni sono aumentati e il tempo libero a disposizione è diminiuto sempre più. Nel mio ultimo e recente slancio nei confronti dell'attività fisica, questo non mi ha impedito di far qualcosa per raggiungere, quanto più possibile, la forma fisica dei miei sogni. Ho iniziato così a correre durante i ritagli di tempo (devo dire con scarsi risultati, ma questa è un'altra storia...) e oggi mi alleno a casa. Allenarmi a casa mi permette di restare nella mia comodità e di non perdere tempo con gli spostamenti verso la palestra; così mi sono arrangiata con i miei limitati mezzi: ebbene sì, sono una di quelle ragazze che si allena a casa con la Wii... *buuuh e fischi di sottofondo*

Niente Wii Fit per me: ho seguito invece un programma di allenamento chiamato Your Shape:


Questo programma di allenamento prevede l'utilizzo di una particolare videocamera da collegare alla console in modo da permettere il motion tracking: mentre eseguite i movimenti dettati dal vostro personal trainer virtuale, la videocamera riprende i vostri movimenti e non solo li visualizza a video, ma permette di controllare che stiate eseguendo correttamente gli esercizi.

L'ho utilizzato per parecchio tempo effettuando settimanalmente cinque allenamenti a settimana. L'intensità di allenamento è più o meno modulabile in base alle vostre necessità, quello che più mi è piaciuto è la possibilità di scegliere la zona del proprio corpo su cui focalizzarsi e l'obiettivo (perdere peso, potenziare o tonificare). Tuttavia alcune cose non mi sono piaciute gran che: come ci si potrebbe aspettare la videocamera non è sempre precisa; è capitato che alcuni movimenti fossero erroneamente segnalati come scorretti. Cosa che avrei evitato sono le posizioni di yoga richieste in alcuni allenamenti: in casi come questi secondo me è indispensabile avere una figura in carne e ossa che ti segua e corregga eventuali posizioni errate che potrebbero far più male che bene.

Se devo tirare le somme con questo allenamento: con la giusta motivazione e costanza i primi risultati si ottengono già in un paio di mesi. Principalmente mi sono focalizzata su addominali, gambe e glutei: gli esercizi svolti li ho potenziati inoltre con l'utilizzo di manubri da 1 kg.
Come dicevo qualche piccolo risultato c'è stato: gambe leggermente più sfinate e pancia più tonica. Tuttavia questo tipo di allenamento è iniziato a diventare un po' troppo monotono (tanto è vero che durante gli ultimi allenamenti sbadigliavo per tutto il tempo!); ho deciso così di rivolgere la mia attenzione altrove e di provare una nuova tipologia di programma... di cui però vi parlerò un po' più avanti!

Qual è il vostro rapporto con la palestra? Siete delle assidue frequentatrici oppure la evitate come la peste?
Condividi:

2 commenti:

  1. Io di natura sarei pigrissima e dormirei e basta però cerco di impormi un po di moto, facendo ovviamente cose che mi piacciono.. quindi sono circa 6 anni che faccio un corso di danza orientale due volta alla settimana e devo dire che è difficilissimo ma funziona davvero; se si trova la maestra giusta, quella che veramente ti fa lavorare e non quella che semplicemente balla e tu devi imitare quello che fa, si ottengono risultati micidiali. Grazie alla danza del ventre infatti, che poi in realtà io faccio "tribal fusion" che è una cosa più moderna, mi sono fatta un sacco di muscoli, soprattutto sull'addome dove io sono in sovrappeso. questa danza però non mi ha mai aiutato a perdere peso, così ad ottobre mi sono inscritta ad un corso di zumba, che seguo due volte alla settimana e da quando ho iniziato ad oggi ho visto grossi miglioramenti. mi sono "asciugata" parecchio e rimodellata. sicuramente il fatto che io abbia già i muscoli molto allenati mi facilità anche nella zumba e fa si che io lavori meglio di chi invece i muscoli non li sente, però quello che più funziona è il fatto che ci si muove molto e si suda tantissimo!! non amo molto il "fai da te", penso sia meglio avere un'insegnante che ti guarda e ti corregge, perché stare in posizioni errate e rovinarsi è un'attimo. però a volte mi capita anche a casa di mettermi davanti allo specchio e fare un po di esercizio. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello danza del ventre, piacerebbe anche a me provare a cimentarmi in questa attività! :)
      E' vero: trovare il giusto insegnate che ti segue e ti corregge costantemente è essenziale per ottenere risultati soddisfacenti. Tempo fa mi iscrissi a un corso di nuoto, purtroppo mi è andata male: l'istruttore passava più tempo a chiacchierare che a farci lavorare... soldi e tempo buttati al vento :/

      Elimina